Guarire senza farmaci, quello che la medicina non vuole che tu sappia

Per nostra sfortuna anche la medicina è mossa da interessi economici. Le grandi aziende farmaceutiche fanno di tutto affinché i cittadini investano sempre più denaro nell’acquisto di farmaci, perché solo in questo modo possono far crescere i guadagni.

Guarire senza farmaci, quello che la medicina non ti dirà mai

Le grandi aziende che producono farmaci sono le stesse aziende che finanziano la ricerca medica.

Un’azienda rimane sempre un’azienda ed è inevitabilmente legata al marketing. Sia che fabbrica caramelle sia se inventa farmaci la questione non cambia. Investono denaro per ricavarne un profitto.  Per poter guadagnare sui loro investimenti, queste aziende istruiscono i dottori e gli altri professionisti a vendere meglio.

In che modo? Diagnosticando malattie anche quando i sintomi sono minimi e prescrivendo farmaci laddove non sono necessari.

La cosa più sconvolgente è che i medici ricevono un compenso sotto forma di viaggi o beni materiali in funzione della quantità di farmaci che riescono a vendere.

Episodi del genere sono stati ampiamente documentati e resi pubblici anche dalla trasmissione televisiva “Le Iene”.

È ora che tu capisca che le medicine sono spesso il mezzo che le grandi aziende utilizzano per arricchirsi sulla nostra salute. 

Le conseguenze di assumere troppi medicinali

Le conseguenze di questo mercato senza controllo sono diverse e molto gravi per tutti.

Tu cittadino finisci per avvelenarti e diventi immune alle medicine. Questo vuol dire che nel momento in cui hai davvero bisogno di un medicinale dovrai assumerne una quantità decisamente maggiore del necessario perché il tuo corpo è già assuefatto.

Diminuiscono le tue difese immunitarie. Se per ogni minimo disturbo ricorri ai medicinali non dai la possibilità al tuo corpo di intervenire e rafforzare il sistema immunitario.

Il sistema sanitario ne fa le spese e le tasse aumentano. Sai perché i politici praticano così tanti tagli alla sanità? Perché molti medicinali sono scaricabili ed è lo stato a pagarli. Più medicinali assumi e più lo stato deve pagare le grandi aziende che producono questi medicinali. È costretto ad aumentare le tasse che paghi e a tagliare i fondi al sistema sanitario perché il budget previsto viene facilmente superato.

Le grandi aziende guadagnano e i medici vanno in vacanza gratis.

Gli unici che ci guadagnano in questo sistema sono le grandi aziende che ti vendono e ti convincono ad usare medicinali spesso inutili. I medici ci guadagnano indirettamente come ricompensa per le loro performance di vendite, non per la loro capacità di curare e guarire le persone.

Si può guarire senza farmaci

Una delle categorie di farmaci più venduti al mondo di questi tempi è quella degli antidepressivi. Di conseguenza è qui che gira la più grande quantità di denaro.

Se si diffondesse la notizia che si può uscire dalla depressione anche senza ricorrere ai farmaci, quali e quanti danni economici subirebbero queste aziende?

In effetti semplicemente cambiando la percezione che le persone hanno degli eventi potrebbero tranquillamente uscire dalla depressione. Potrebbero finalmente smettere di acquistare e assumere sostanze di cui possono benissimo fare a meno.

In quel momento le aziende non venderebbero più i loro prodotti e non avrebbero guadagno. Ecco perché nessuno ti dice che spesso si può uscire dalla depressione senza farmaci.

Tutti prescrivono medicinali e nessuno ci insegna a sfruttare il nostro potere personale per vivere al massimo delle nostre potenzialità.

In definitiva quello che la medicina non vuole che tu sappia è che il più delle volte si può guarire senza farmaci.

By | 2018-02-09T11:49:51+00:00 gennaio 30th, 2018|benessere, depressione, PNL, vivere bene|0 Comments

About the Author:

Mi chiamo Michele Bagnoli, classe 1980. Sono appassionato di PNL, comunicazione, motivazione personale. Mi piace leggere, scrivere, amo lo sport, ballare, viaggiare, fotografare, crescere. Mi impegno per migliorare la vita, mia e degli altri.

Leave A Comment